INDICE


Premessa

Le istruzioni che trovate di seguito sono state ideate per essere da riferimento ad un tecnico o ad persona con buone conoscenze dei sistemi di rete e del sistema operativo Windows. Esse sono state redatte per essere eseguite rigorosamente nell'ordine in cui sono esposte; non è consentito omettere alcun punto o eseguirlo in ordine diverso da quello qui di seguito indicato.


Suggeriamo di leggere con attenzione per intero le istruzioni prima di applicarle punto per punto, per familiarizzare con i termini esposti o per chiarire eventuali dubbi operativi.


La responsabilità dell'installazione, del buon fine della stessa, dei problemi da essa derivanti nell'immediato o in tempi successivi, è esclusiva della persona che esegue i lavori.


Step 1: se si sta eseguendo una sostituzione SERVER di Accresco Impresa

  • Dal vecchio server, eseguire un backup completo con il programma "Gestore unificato salvataggi e ripristini"
  • conservare le cartelle X:\evol-std\accrescoimpresa\REPORTS e X:\evol-std\accrescoimpresa\LAYOUTS; queste cartelle dovranno essere copiate manualmente sul nuovo server, DOPO aver ripristinato il backup con i dati.

Step 2: operazioni preliminari alla installazione sul nuovo pc SERVER

  1. Disattivare in modo permanente, per tutta la durata della installazione, qualunque forma di protezione, principalmente antivirus, antimalware, ecc., incluso Windows Defender. Per alcuni antivirus (come ad es. G-DATA, Virit, F-Secure, etc.) non é sufficiente la disattivazione da programma: devono essere disattivati stoppando il corrispondente servizio di Windows. Talvolta è da prendere in considerazione la disinstallazione di un antivirus che crea problemi all'installazione. Verificare attentamente che, in presenza di un antivirus commerciale o "free", Windows Defender sia sempre effettivamente disabilitato.

  2. Disattivare permanentemente Windows SmartScreen ed impostare al livello predefinito le "Impostazioni Controllo dell'account utente" (UAC)

  3. Accertarsi che il nome dell'utente di Windows con il quale si sta operando e si effettuerà il lavoro NON sia identico al nome del PC. Per verificare il nome utente attualmente in uso NON fare affidamento alle informazioni mostrate da Windows in "Account Utente": da prompt comandi ms-dos digitare il comando "whoami.exe" che restituisce una risposta del tipo: nomePC\nomeUtente.

  4. Qualora il nome dell'utente Windows coincidesse con il nome del PC, creare un nuovo utente Windows (amministratore) con il quale eseguire l'installazione e loggarsi con questo nuovo utente.

  5. se non si rispettano i punti 3 e 4 precedenti, l'installazione della istanza SQL non avverrà, con conseguente interruzione di tutta l'installazione della suite

  6. sul nuovo pc server, creare la cartella condivisa che ospiterà l'installazione e che indirizzerà il disco di rete; per convenzione, suggeriamo di chiamare "Bluenext" la cartella condivisa

    La cartella condivisa dovrà essere accessibile ad EVERYONE (controllo completo) ed avere proprietà di sicurezza impostate ad EVERYONE (controllo completo);

  7. individuare una lettera (ex. X:) che mapperà l'unità di installazione:
    NOTA: in caso di installazione di server di rete in configurazione client/server, la medesima lettera dovrà essere disponibile su TUTTI i pc della rete aziendale che dovranno ospitare i programmi Bluenext.
    Eseguire con cura una ricerca puntuale al fine di individuare una lettera di unità univoca, disponibile su tutti i pc da installare.

  8. aprire un prompt comandi "amministratore" e connettere l'unità di rete necessaria (la lettera la avete individuata al punto 6)
    Il comando da utilizzare per la connessione dell'unità di rete è
    net use X: \\nomeDelServer\nomeDellaCartellaCondivisa /PERSISTENT:YES

  9. aprire un prompt comandi normale e connettere l'unità di rete necessaria; (la lettera la avete individuata al punto 6)
    Il comando da utilizzare per la connessione dell'unità di rete è
    net use X: \\nomeDelServer\nomeDellaCartellaCondivisa /PERSISTENT:YES
    NOTA: il sistema potrebbe restituire il messaggio "errore di sistema 85 - Nome di dispositivo locale già in uso"; in questo caso passare al punto successivo

  10. aggiungere ai "siti sicuri" di Internet Explorer, i siti
    *.bluenext.it
    *.italstudio.it
    *.sistemidata.it
    *.tuttok.eu

    e deselezionare la casella "Richiedi verifica server (https:) per tutti i siti dell'area"


  11. se il sistema operativo sul quale si sta installando è un sistema operativo "Windows Server", disattivare la protezione avanzata di Internet Explorer


Step 3: installazione dei programmi

  1. scaricare il file eseguibile che trovate al link sottostante
    www.portalesoftware.com/repository/installazione/bluenext_aggiornamentodainternet.exe
    (se il link non dovesse funzionare, copiarlo ed incollarlo in una nuova finestra del browser)

  2. mandare in esecuzione il file scaricato

  3. selezionare la lettera disco dove installare i programmi (Step 1 punto 6)


  4. inserire le credenziali rilasciate al cliente


  5. confermare la richiesta dei programmi da scaricare (lasciare "aggiornamenti non scaricati")


  6. confermare l'elenco dei programmi da scaricare


  7. attendere il download di tutti i programmi


  8. una volta completato il download di tutti i programmi, il bottone "Installa" sarà attivo; cliccare su "Installa" per avviare l'installazione del software scaricato.


Step 4: primo avvio di Accresco Impresa e creazione degli account utente

  1. Avviare Italmenù con un doppio click sull'apposita icona sul desktop

  2. Qualora l'icona non dovesse essere stata creata, creare un icona di collegamento all'eseguibile
    X:\EVOL-STD\TOKEVOL\Its.ItalMenu.Base.Pres_CheckProgrammi.exe

  3. alla richiesta di credenziali di accesso, indicare "Admin" come nome utente e "admin" come password

  4. sarà richiesto il cambio password per l'utente admin; inserire una password "strong" (lettere maiuscole e minuscole, numeri, caratteri speciali. Es. Password.1). Annotare con cura detta password.

  5. indicare, successivamente, un indirizzo email valido per eseguire l'eventuale procedura di recupero password.

  6. accedere alla Gestione Utenti, quindi dal menù a tendina "Amministrazione" selezionare Gestione Risorse


  7. cliccare sul bottone "+" per aggiungere gli utenti con cui si vorrà accedere alle procedure

  8. compilare i campi della maschera per definire l'account utente;
    se il cliente utilizzerà "Espando Telematici" sarà necessario contrassegnare i tre flag come in figura.
    NOTA: la password inserita in questa maschera è valida solo per il primo accesso; al primo accesso di ogni account verrà richiesto il cambio password con la password definitiva.
  9. annotare nome utente e password da comunicare, successivamente, all'utente

  10. finita la configurazione, cliccare su "Salva"

  11. ripetere i punti da vii a xi per ogni account utente da creare


Step 5: ripristino dei dati (in caso di sostituzione SERVER di Accresco Impresa)


Nel caso in cui queste istruzioni siano state utilizzate per eseguire la sostituzione di un server di Accresco Impresa, ripristinare il backup dei dati eseguito nello Step 1 (utilizzare il programma Gestore Unificato Salvataggi e ripristini).

Una volta ripristinati i dati, riportare le cartelle salvate nello Step 1 nel medesimo percorso sul nuovo server:

X:\evol-std\accrescoimpresa\REPORTS

X:\evol-std\accrescoimpresa\LAYOUTS


Disclaimer: il presente articolo descrive il funzionamento delle procedure Bluenext e non rappresenta in nessun caso un'informativa normativa; Bluenext Srl non si assume nessuna responsabilità circa eventuali errori nell'applicazione della normativa da parte degli utilizzatori dei suoi prodotti.


© 2019 Bluenext Srl - Tutti i diritti riservati

Helpdesk Bluenext

We care.